Page images
PDF
EPUB

MEMORIE DI MARIANO D’AYALA.

al

DI

MARIANO D'AYALA

E DEL SUO TEMPO

(1808-1877)

SCRITTE

DAL FIGLIO MICHELANGELO.

VOLUME UNICO.

TORINO, ROMA, FIRENZE
FRATELLI BOCCA

Librai di S. M. il Re d'Italia.

1886.

[merged small][ocr errors][merged small]

Napoli – Stab. Tipogr. di V. Pesole – S. Sebastiano, 3.

Ceux qui vivent ce sont ceux qui luttent; ce sont
Ceux dont un dessein ferme em plit l'âme et le front,
Ceux qui d'un haut destin gravissent l'âpre cime,
Ceux qui marchent pensifs, épris d'un but sublime,
Ayant devant les yeux, sans cesse, nuit et jour,
ou quelque saint labeur ou quelque grand amour.

V. HUGO. Chatiments.

Le scritture biografiche non sono frequenti in Italia ; ed è male, perchè nella vita di un uomo, qualunque sia, c'è sempre qualcosa da imparare, come osservava il Goethe.

Nè sono degne di storia soltanto le vite ricche di fatti gloriosi e di opere grandi. Queste potranno valere di sussidio agli uomini di Stato o di guerra o di scienza; ma la storia dei forti caratteri e delle virtù gagliarde torna di ammaestramento e di esem. pio a ogni ordine di cittadini.

Inspicere, tamquam in speculum, vitas omnium
Iubeo, atque ex aliis sumere exemplum sibi.

Per modo che le biografie de cinque lavoranti inventori scritte dallo Smiles o le memorie di un modesto agricoltore, Giovanni Grey, raccolte dalla figlia, le quali Marco Minghetti reputava degne di una sua prefazione, sono più utili delle gesta di

« PreviousContinue »