Quale Occidente, Occidente perché

Front Cover
Tiziano Bonazzi
Rubbettino Editore, 2005 - Political Science - 220 pages
Gli eventi successivi all'11 settembre 2001 hanno provocato su entrambe le sponde dell'Atlantico un duro dibattito sugli inevitabili cambiamenti, se non sulla stessa possibilità di sopravvivenza dell'alleanza fra Stati Uniti ed Europa, che non si è ancora concluso nonostante i tentativi di riavvicinamento iniziati dopo la rielezione del Presidente George W. Bush jr. nell'autunno 2004. Tale dibattito si è venuto sommando all'altro sulla natura dell'Occidente come cultura e come civiltà iniziato dopo la fine della Guerra fredda. Ci troviamo quindi coinvolti in una riflessione spesso drammatica che riguarda il ruolo internazionale dell'Unione Europea e l'autocoscienza di quell'Occidente multiforme e terribile al quale apparteniamo.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
21
Section 3
23
Section 4
27
Section 5
41
Section 6
61
Section 7
83
Section 8
85
Section 18
146
Section 19
150
Section 20
155
Section 21
165
Section 22
171
Section 23
172
Section 24
174
Section 25
179

Section 9
99
Section 10
100
Section 11
115
Section 12
120
Section 13
123
Section 14
124
Section 15
127
Section 16
132
Section 17
135
Section 26
187
Section 27
189
Section 28
199
Section 29
203
Section 30
214
Section 31
215
Section 32
219
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information